Acquista il libro 'Agricoltura Organica e Rigenerativa' di Matteo Mancini!

Educazione alla Cittadinanza Globale

Cooperazione Internazionale

Sostienici!

Aiutaci a sostenere i nostri progetti

TillNow

10 settembre 2022 - 31 luglio 2023

Concluso il:

02 Dicembre 2022

Contesto

Il progetto TillNow è destinato alla bio-regione del medio e basso Garda, che comprende le province di Brescia e di Mantova.

Si tratta di un territorio caratterizzato dalle colline moreniche, da boschi, vigneti e oliveti. Tuttavia, si tratta di una zona ecologicamente vulnerabile a causa delle pratiche agricole e di allevamento intensive, della speculazione edilizia e della TAV. 

La trasformazione morfologica del basso e medio Garda è dovuta sia ai cambiamenti climatici che incidono fortemente sulle produzioni agricole sia al massiccio utilizzo di input chimici e allo sversamento dei liquami zootecnici e dei fanghi nei suoli agricoli (come emerso dai rapporti ARPA). I paesaggi risultano più omogenei e gli ecosistemi più eutrofizzati. 

La speculazione edilizia, frutto della richiesta turistica e della crescente richiesta di residenza, contribuisce al fenomeno dell’urbanizzazione (22% del territorio) che ha conseguenze sulla capacità del suolo nell’assorbimento dell’acqua. In questo modo aumentano esponenzialmente i rischi idrogeologici come frane e alluvioni (così come dichiarato da Legambiente e dal Dipartimento di Protezione Civile della Lombardia). 

Le scuole dell’area coinvolte nel progetto sono tre, situate a Salò (BS), Roè Volciano (BS) e Castiglione delle Stiviere (MN).Il progetto è finanziato da Fondazione Cariplo



Progetto

IL NOME

Till è il nome che viene dato dai geologi ai sedimenti lasciati dallo scioglimento dei ghiacciai.Now, dall’inglese, vuole ricordare l’attualità del tema ambientale. 

Il nome di un progetto che vuole accompagnare i ragazzi dal Till a Now-oggi per comprendere i cambiamenti che stanno avvenendo, essere protagonisti tramite la conoscenza e la ricerca e generare cambiamenti migliorativi. Il programma di ricerca – azione si svolgerà attraverso tre punti di vista: agroecologico; antropologico-culturale; geomorfologico. 



IL PROGETTO

Gli obiettivi generali del progetto

Come possono i più giovani diventare gli attori del cambiamento climatico?

Il progetto TillNow vuole analizzare gli effetti e le conseguenze del cambiamento climatico nelle aree rurali con i più giovani e i docenti delle scuole. L’unico modo per i giovani di riappropriarsi del proprio futuro è quello di conoscere il proprio territorio e, attraverso un percorso di Educazione Ambientale, avere la possibilità di comprendere i cambiamenti sul territorio in cui vivono e come adottare scelte di consumo e di vita maggiormente sostenibili. TillNow vede la partecipazione di tre scuole dell’area che sono state coinvolte nella progettazione, durante cui è emersa la necessità di avvicinare gli alunni delle scuole all’Educazione Ambientale. I ragazzi in questo modo disporranno degli strumenti per sviluppare una riflessione relativa al cambiamento climatico che potranno condividere e scambiare con gli alunni delle altre scuole. 

Anche i docenti hanno un ruolo fondamentale quanto recepiranno le metodologie per avvicinare gli studenti all’Educazione Ambientale nell’ambito del progetto, ma anche per gli studenti futuri. 

Il progetto si realizza attraverso cinque attività.

AZIONE 1 PRESENTAZIONE DEL PROGETTO

L’azione si svolgerà con la collaborazione dell’Istituto Alcide Cervi, il Dipartimento di Scienza della Terra dell’Università degli Studi di Torino, Gloria De Vincenzo (ex Responsabile dell’Ufficio Stampa per il Parco del Mincio), Cascina Belmonte e Azienda Agricola Pagliette.

Organizzazione di un evento per l’avvio del Progetto destinato alla comunità educante, alle istituzioni del territorio e a tutta la collettività al fine di presentare il progetto, per lo scambio di strategie educative e di esperienze. 



AZIONE 2 FORMAZIONE DOCENTI

La formazione dei docenti ha come finalità quella di trasferire metodologie per la conoscenza e lo studio dell’ambiente e comunicare ai più giovani le tematiche del cambiamento climatico e la trasformazione del territorio del Garda. 

AZIONE 3 LABORATORI DI RICERCA AZIONE

I laboratori di Ricerca – Azione accompagneranno i ragazzi nel reperimento delle informazioni riguardanti il territorio in cui abitano, conoscerne le caratteristiche e le sue fragilità. Questa metodologia permette lo sviluppo di quello che è definito il coinvolgimento esistenziale, in questo modo si accresce il legame e la connessione sia con le tematiche sia con il proprio ambiente. La metodologia RA sarà accompagnata dal metodo giornalistico per cui gli studenti avranno il ruolo di giornalisti che devono ricercare le proprie informazioni, devono interpretarle, diffonderle e comunicarle alla collettività; i giovani in questo modo saranno portatori del messaggio ambientalista stesso. 

Alla ricerca deve seguire l’azione che comporta un cambiamento delle abitudini e mettere in atto nuovi modelli e soluzioni sia individualmente sia a livello collettivo. 

Le classi coinvolte saranno di prima, seconda e terza della scuola secondaria di primo grado; le tematiche di ricerca – azione sono differenziate a seconda dei diversi livelli di classe. 

 

AZIONE 4 ECOREPORTAGE

Oltre a prendere consapevolezza del proprio territorio e degli impatti del cambiamento climatico che hanno su di esso, gli studenti saranno coinvolti nella condivisione e la diffusione di informazioni per sensibilizzare la propria comunità con l’aiuto di una giornalista esperta in tematiche ambientali. 

AZIONE 5 MOSTRA ITINERANTE

Le tre scuole coinvolte nel progetto ospiteranno la mostra itinerante “Campagne Italiane” dell’Istituto del paesaggio di Reggio Emilia, inoltre, saranno esposti anche gli output degli studenti. 

Gli studenti si occuperanno dell’allestimento e di guidare i visitatori nel corso della mostra.



Partner:

Nessun elemento

Finanziatori:

Fondazione Cariplo

News

Nessun elemento